swapping

W lo swapping con Zerorelativo e Toctocbox!

Il baratto è generalmente considerato la prima forma storica dello scambio commerciale di beni, e dunque, da considerarsi una fase ben anteriore alle forme di scambio monetario.

Una forma di baratto sempre più popolare sul web è detto swapping, da swap (= scambio), ed è generalmente informale, in cui singoli o gruppi di persone si spediscono vestiari ed accessori, di valore simile, sulla base di una fiducia nella community.

Negli ultimi anni si stanno affacciando sul Internet portali e app, molti dei quali completamente gratuiti, che offrono un servizio di swapping tra gli utenti e si ripropongono di diffondere lo spirito di tale modalità economica.

I nostri amici di Zerorelativo sono stati proprio i precursori dello swapping.

Nati nel 2006 da un’idea di Paolo Severi, che con entusiasmo, una vaga conoscenza di internet e l’aiuto di alcuni amici, crea il primo portale italiano per barattare online. Il nome Zerorelativo è stato scelto perché ogni oggetto ha un proprio valore, a prescindere da quello attribuito dal mercato.

Il fine di ZR è diffondere nuovi modelli di consumo orientati al benessere sociale e ambientale. Allenare ad un consumo critico e sdoganare una forma di scambio che può essere concretamente applicata alla vita quotidiana. Baratto, prestito e dono sono azioni ad alto valore educativo. In una parola, appunto, lo swapping!

Ed e’ per questo che quando abbiamo conosciuto Fulvio, abbiamo subito capito che questa sarebbe stata una partnership vera, reale, consistente, con tante opportunita’ pronte a nascere insieme.

Su Zerorelativo puoi metterti in contatto con gli utenti che vogliono barattare, prestare e donare i loro oggetti o il loro tempo. ZR è una community che non fa guadagnare nulla ai barter, se non l’oggetto di scambio. Se hai un oggetto che non utilizzi più (oppure vuoi mettere in gioco il tuo tempo e le tue abilità), compila la pagina degli annunci e sei pronto!

Hai oggetti da barattare? Allora iscriviti su http://www.zerorelativo.it/

E per portarli a destinazione? Ovviamente Toctocbox fa al caso tuo!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *